IL PIANO DI STUDIO DA SCARICARE

Corso di Scienze Naturopatiche 2019/2020

 

 

COS’È LA NATUROPATIA

La Naturopatia è la disciplina che si occupa del mantenimento della salute, del benessere e della prevenzione primaria di stati di disagio e disarmonia.

COSA SI INTENDE PER SALUTE?

  • L’equilibrio dinamico psico-fisico, sociale ed ecologico della persona nel suo ambiente.
  • Il riequilibrio del sistema “mente-corpo” e la stimolazione delle capacità di auto-guarigione.
  • La prevenzione primaria, ponendosi in relazione al ricevente quale guida, consigliere e tutore della salute. Il Naturopata ricopre il ruolo di “educatore olistico” nel campo della prevenzione, favorendo nel soggetto umano i processi di apprendimento dei meccanismi fisiologici relativi allo stato di salute e di benessere. Per guidare il raggiungimento della prevenzione primaria il naturopata incoraggia alla presa di coscienza del potenziale umano, al cambiamento degli stili di vita, ad un’alimentazione sana e consapevole, alla capacità di autoregolazione e di resilienza, di autocura e del mantenimento dell’omeostasi innati dell’individuo.

COME SI FORMA IL NATUROPATA?

La formazione consta di 1100 ore di lezione divise in tre anni e di 400 ore di tirocinio autorganizzato dallo studente, in accordo con i suoi docenti. Alla fine di ogni blocco di lezioni il corsista sostiene una verifica scritta e/o orale, che dovrà avere esito positivo e che potrà esser ripetuta in caso contrario. Il corsista si esercita continuamente per prepararsi alle verifiche, attraverso i “test di autovalutazione” integrati alle lezioni. Al termine dei tre anni ogni corsista prepara una Tesi di approfondimento, che discuterà davanti alla commissione scientifico/didattica del Corso. In fine il corsista dimostrerà di aver compiuto il tirocinio con le persone, autorganizzato attraverso le schede che gli vengono fornite, o presso strutture del settore, che verrà certificato dalla commissione scientifico/didattica del Centro. Alla fine del percorso verrà rilasciato l’Attestato di Qualificazione e Formazione Professionale in Naturopatia con l’indicazione dell’indirizzo prescelto.

I Naturopati formati presso il Centro Studi MamaTerra, avendo seguito un percorso formativo coerente con la norma tecnica UNI 11491, potranno accedere alla certificazione di conformità alla predetta norma. Sarà infatti possibile tramite FAC CERTIFICA, organismo accreditato da ACCREDIA (l’Ente unico nazionale di accreditamento, riconosciuto dallo Stato), sostenere l’esame di certificazione di conformità, secondo i parametri e le modalità d’esame on-line previsti per diventare un professionista certificato, garantendosi l’accesso a Master universitari e corsi normalmente destinati a medici, infermieri, biologi, etc. I nominativi dei Naturopati Certificati verranno quindi pubblicati sul sito di ACCREDIA alla voce “Professionisti Certificati”.

 

QUALI SONO GLI STRUMENTI SCIENTIFICI E FILOSOFICI USATI DAL NATUROPATA?

Gli strumenti del Naturopata son costituiti da una serie di strategie inerenti all’ambito della filosofia olistica e sistemica e delle medicine tradizionali (MT)[1], quali quella Ayurvedica, cinese e mediterranea, negli ambiti inerenti la prevenzione primaria e la tutela degli equilibri omeostatici, la modulazione dello stress e il mantenimento della salute. Il suo compito è quello di contribuire al miglioramento delle qualità della vita delle persone, operando al fine di mantenere e/o ristabilire lo stato di salute inteso nella sua globalità e considerando l’individuo come entità indivisibile sul piano fisico, energetico, psico-emotivo e spirituale. Egli si avvale di tecniche specifiche per coadiuvare i processi fisiologici naturali, stimolare la forza vitale, assecondare la spontanea capacità dell’organismo di autoregolarsi per raggiungere l’omeostasi. Considera gli aspetti costituzionali e familiari dell’individuo, le influenze ambientali e sociali, si adopera per favorire le capacità della persona di ripristinare il proprio equilibrio sistemico. Come professionista della salute ex lege 4/2013, il Naturopata non formula diagnosi né propone terapie, ammesso che non ne possegga i requisiti, con una formazione pregressa in abito sanitario.

Per svolgere tali compiti il Naturopata opera in autonomia e indipendenza professionale e può collaborare in modo sinergico con gli operatori della salute e le figure sanitarie, fornendo consulenza, trasmettendo le sue competenze in ambito motorio, consigliando rimedi salutistici, proponendo cambiamenti favorevoli nello stile di vita, nell’alimentazione e nelle relazioni con l’ambiente circostante, praticando trattamenti manuali e/o con supporti specifici, che stimolino le capacità reattive della persona.

Egli studia i principi della ginnastica per il benessere, basandosi sullo studio dell’omeostasi e dell’anatomo-fisiologia umana, accompagnato da medici sportivi, posturologi, fisioterapisti, kinesiologi, esperti istruttori di ginnastica per la salute e fitness. Le strategie di movimento corporeo vengono integrate con lo studio di diverse routine olistiche, tratte dalle discipline orientali (Yoga, Qigong, Pilates, Cinque riti tibetani, Meditazioni dinamiche di Osho, Biodanza, Bioenergetica, Euritmia, etc), e dallo studio della corretta postura nella vita quotidiana e nell’esecuzione di massaggi e altre strategie eseguite a vantaggio di terzi. Il corsista è istruito alla conduzione della relazione d’aiuto, in diade, nonchè alla conduzione di gruppi.

Il Naturopata si misura attraverso l’Area delle conoscenze scientifiche di base: lo studio dell’anatomo-fisiologia, di elementi di scienze motorie e di posturologia viene impartito da istruttori sportivi, medici olistici; invece biologi e naturopati si occupano di trasmettere le corrette scelte alimentari; naturalisti, tecnici erboristi, farmacisti e cosmetologi la conoscenza delle erbe officinali e alimentari della nostra isola; infine psicologi, cousellor, coah che operano nella relazione d’aiuto insegnano al Naturopata MamaTerra a relazionarsi con l’altro e con i gruppi. Il percorso completo permette di acquisire le basi scientifiche, che, con approccio olistico, dotano il Naturopata delle conoscenze scientifiche di base necessarie per dialogare con le altre professioni d’aiuto in clima di reciproco rispetto.

Nell’arco dei tre anni il corsista impara diverse Strategie naturopatiche, alla base della sua professione e dei consigli naturopatici che darà ai suoi riceventi e clienti: tra queste la Neuromodulazione auricolare, i Fiori di Bach, l’Erboristeria, la Gemmoterapia, la Cristallotecnica, la Meditazione, diverse strategie di Problem solving, l’Aromaterapia, l’Idro-fango-terapia, la Riflessologia plantare, e tante altre strategie tra loro integrate.

Le lezioni di Erbe e apparati, le Fitopreparazioni di base e le Passeggiate botaniche sono imprescindibili per chi studia naturopatia in Sardegna. Erbe e apparati è il percorso che collega le erbe officinali e il loro uso in relazione a sistemi e apparati ed al mantenimento della salute. Queste lezioni sono affidate ai Tecnici erboristi. Nelle lezioni di fitopreparazione invece si analizzeranno i preparati erboristici e si incontreranno le erbe ed il loro messaggio.

Al corsista viene proposta inoltre l’area delle Materie complementari, in cui riceve elementi di inglese scientifico e marketing, storia e istituzioni della materia, etica e deontologia, igiene ed elementi di Naturopatia applicata.

Si ritiene anche necessario un profondo lavoro personale, per compiere un’utile ed efficace relazione d’aiuto: infatti il Naturopata MamaTerra approfondisce il problem solving, i metodi di comunicazione e le sue soft skills, il team coaching e la gestione dei bisogni e delle competenze trasversali come specialità della sua formazione. Grazie a psicologi, counsellor, coach e facilitatori ogni corsista fa un lavoro personale, attraverso il quale potrà condurre una consulenza naturopatica efficace e consapevole, utilizzando metodi di centratura e radicamento, di lavoro sul proprio stato e sullo stato del ricevente, sull’assenza del giudizio e sull’efficacia della comunicazione. Ma sarà anche in grado di coordinare un gruppo, con strumenti pedagogici all’avanguardia.

Il Corso è corredato di precise scelte pedagogiche e didattiche che vedono il corsista protagonista delle lezioni, attraverso un alto monte ore di pratica e attività sportiva a medio-bassa intensità, simulazioni, lezioni in cerchio, tecniche di studio quali il cooperative learning, conoscenze acquisite in autosperimentazione, ritorni, feed back e metodo del consenso, world cafè e open space technology, nel tentativo di alternare quanto più possibile le parti teoriche e le parti pratiche delle lezioni, rendendo l’apprendimento stimolante e professionalizzante allo stesso tempo.

INDIRIZZO:

MASSOTERAPIA OLISTICA: Il Naturopata fregia il suo percorso con le conoscenze di diversi massaggi olistici, indispensabili per la sua formazione. Per chi si affaccia per la prima volta nel mondo del massaggio, lo studio inizia con le tecniche della massoterapia tradizionale, apprendendo le manovre di base. Seguono i massaggi tradizionali (Massaggio Ayurvedico, Pindasveda, Shirodara, il Massaggio del Kerala), le riflessologie (podale, mani, viso, auricolare), le tecniche sportivo/decontratturanti e linfodrenanti, il massaggio miofasciale, il connettivale e molti corsi monografici a scelta del corsista: Taping neuromuscolare, linfatico ed estetico, Massaggio sensitivo californiano, Hot stone, Massaggio del neonato e della gestante e tanti altri).

ERBE E SALUTE: l’indirizzo Erbe e salute nasce dalla forte richiesta di entrare in relazione col territorio sardo, le sue erbe e la tradizione millenaria dell’isola; ha lo scopo di approfondire la conoscenza delle erbe spontanee, delle piante officinali, le droghe vegetali e la loro localizzazione nel territorio. Insieme all’identificazione è indicato un percorso legato ai rimedi benefici ed all’uso delle erbe per il mantenimento della salute, in cucina e per la cosmeceutica. Il riconoscimento, la raccolta e la catalogazione è il primo passo. Il secondo percorso conduce per mano verso la conservazione, la trasformazione e i principali preparati erboristici (tisane, decotti, oleoliti, enoliti, tinture madri, oli essenziali, gemmoderivati, etc…) e i loro vantaggi.

Ma ci si occupa anche di proteggere e di trasmettere quelle conoscenze le cui pratiche son state trasmesse oralmente nel corso dei secoli, come la medicina popolare sarda, alla quale si dedica un focus privilegiato. L’intento è legarsi alla tradizione millenaria dell’isola ed accettare la responsabilità di tramandare antiche conoscenze, coniugate al futuro, che andrebbero diversamente perdendosi.

 

1 – La figura è stata delineata dalle Direttive Europee n. 92/72 e 92/73. La Ris.75 del Parlamento Europeo del 29 maggio 1997, “Statuto delle Medicine non Convenzionali”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea n. C182 del 16 giugno 1997 e la Ris. N. 1206 del Consiglio d’Europa del 4 novembre 1999, che prevedono l’armonizzazione dei Paesi membri riguardo le figure non mediche delle medicine alternative e complementari (CAM). Vedi:

http://www.who.int/medicines/areas/traditional/BenchmarksforTraininginNaturopathy.pdf

Inoltre il Naturopata MamaTerra, per colmare il proprio monte ore, può scegliere, come indirizzo, dei corsi esterni al percorso, quali:

 i Corsi di Bio-Cosmesi e di Bio-Estetica, condotti dalla Cosmetologa Luisella Piu e dall’Estetista e Operatrice olistica Catia Campanella, si approfondiscono le preparazioni cosmetiche (creme, unguenti, pasta per denti, shampoo, sapone, detersivi, etc.) e la bellezza naturale, con le tecniche di sugaring, lo arabo, cromoargille, cura mani e piedi, profumi, aromaterapia, trucco e tanti altri trattamenti.

CHI SIAMO?

Il Centro Studi, Ricerca e Formazione Discipline Bio-Naturopatiche MamaTerra Sardegna è il frutto più puro dell’Associazione MamaTerra Sardegna, che nasce nel 2013 a Sassari con l’obiettivo di mettere in rete i professionisti sardi e non solo specializzati nell’ambito della Naturopatia e delle Medicine integrate.

Per offrire ai nostri corsisti un’adeguata preparazione la direzione del Centro, composta da Angela Sanna e Roberta Cucciari, collabora con il medico sportivo dott. Mario Succu, il fisioterapista-kinesiologo dott. Luis Duarte Alessandri, il massaggiatore ausiliare-sanitario Juanito Duarte, gli Operatori olistici del massaggio Massimo Sanna e Fabio Nuvoli, la Naturopata e operatrice di ginnastica per la salute Antonella Putzolu, la Naturopata e Riflessologa Stefania Loriga, e tanti altri. La formazione si fregia degli insegnamenti di Luciana e Gabriela Lapia dell’Erboristeria Montricos (Nu), l’ostetrica e naturopata Rina Sanna, il dott. Giancarlo Bazzoni e la neuromodulazione auricolare, l’antroposofo dott. Giancarlo Cimino, il naturalista Mirko Piras, la tecnica erborista Paola Rocchigiani, la cosmetologa dott.ssa Luisella Piu, il life e business coach Gianni Pisottu, il pedagogista e permacultore Alessandro Caddeo, la biologa nutrizionista dott.ssa Marta Mela, la floriterapeuta Roberta Medda e molti altri professionisti dell’isola, che tutti i giorni lavorano per una rinnovata alleanza tra gli esseri umani e la Terra.

A CHI È RIVOLTA L’OFFERTA FORMATIVA?

L’offerta formativa MamaTerra Sardegna è rivolta a tutti coloro che sono interessati alle Medicine integrate, alle Medicine olistiche e vibrazionali, alle Discipline Bio-naturali, alla Massoterapia olistica ed all’Erboristeria.

Il corso è rivolto inoltre:

  • ai più giovani che aspirano a queste discipline in termini professionali;
    alle persone che intendono crearsi nuovi sbocchi lavorativi attraverso un nuovo percorso quali cante;
  • a tutti i professionisti sanitari e del campo della salute intenzionati ad aggiornare le loro conoscenze e aumentare il loro grado di qualificazione e le loro competenze nel vasto campo delle medicine naturali e delle discipline complementari;
  • ai Naturopati professionisti che intendono ampliare e adeguare la propria formazione in base alle ultime raccomandazioni dell’O.M.S. “Riferimenti per la formazione in Naturopatia” e in base alla NORMA UNI 11491:2013 che de nisce i requisiti relativi all’attività professionale del Naturopata, ai quali il Centro Studi MamaTerra adempie;
  • alle estetiste e i professionisti del mondo dell’estetica, che intendono integrare le proprie conoscenze con strategie del benessere naturale.

PERCHÈ SCEGLIERE IL CENTRO STUDI MAMATERRA:

  • per la preparazione di altissima qualità finalizzata al superamento dell’esame di certificazione diparte terza che permette l’accesso all’albo nazionale dei Naturopati;
  • per il corpo docente qualificato a livelli di eccellenza nello specifico settore di competenza, composto da medici, insegnanti e professionisti;
  • per i programmi a livello dei più alti standard europei e per le discipline naturopatiche a rontate ed adeguate alle indicazioni dettate dal documento O.M.S. del 2013/2024 relativo alle medicina tradizionale;
  • per i programmi formativi qualificati dall’ente di qualificazione Fac Certifica, in linea con la Norma UNI 11491 del 6 giugno 2013 che definisce i requisiti relativi all’attività professionale del Naturopata, in merito a materie e monte ore ufficiale;
  • per il contatto personale con i docenti ed il concreto supporto nell’apprendimento e nel percorso personale. Perchè scegliere MamaTerra significa premiare un percorso locale, che valorizza il territorio sardo.

 

STRUTTURA DEL CORSO DI SCIENZE NATUROPATICHE:

Il Corso di Scienze Naturopatiche MamaTerra Sardegna ha una durata complessiva di tre anni con un monte ore totale di 1640 h così distribuite:

➝ Corso di studio in presenza, laboratori e attività pratiche: 1100 ore in totale

➝ Tutoraggio, esercitazioni e verifiche: 140 ore

➝ Tirocinio autogestito dello studente: 400 ore

SCHEMA DELLE MATERIE DEL PIANO DI STUDIO TRIENNALE

 

PIANO DI STUDIO PERSONALIZZATO – INDIRIZZI

Gli studenti che provengono da precedenti corsi o non possono a rontare l’impegno triennale, possono concordare un piano di studio personalizzato con la Direzione del Centro Studi, studiando insieme la soluzione più soddisfacente sulla base del proprio tempo, talenti ed aspirazioni.

ESAMI

Ogni studente alla conclusione del I, II, III modulo dovrà sostenere un esame nale scritto, con le materie dell’Area delle conoscenze scientifiche e quelle Caratterizzanti. Gli esami, scritti, orali e in role play, si svolgeranno nella forma stabilita dal Centro Studi e dal suo regolamento.

L’esame finale si svolge a settembre, al compimento del corso di studio e degli eventuali ne settimana di recupero, che garantiscono allo studente d’aver completato il monte ore a norma di legge. Le prove scritte valutano le conoscenze, abilità e competenze acquisite dallo studente, attraverso domande aperte, prove strutturate e semi-strutturate e domande con risposte a scelta multipla. Le votazioni sono espresse in trentesimi e sono registrate sul libretto personale dello studente.

TESI

Al completamento del III modulo lo studente deve consegnare e discutere una tesi in cui approfondirà un aspetto teorico o empirico, che ha ritenuto centrale nel suo percorso di studio.

La tesi va consegnata nella sede sociale dell’associazione MamaTerra Sardegna tre mesi prima dell’atto della discussione, in cartaceo e in formato digitale, rilegata e stampata. Lo studente consegna alla segreteria il primo capitolo, sul quale riceverà i feed-back secondo i quali proseguirà il lavoro. La segreteria fornirà anche le indicazioni per l’impaginazione e per la copertina. Il restante lavoro verrà supervisionato dal relatore scelto dallo studente.

La tesi viene discussa nella sede sociale alla presenza di una commissione composta da almeno tre membri: due docenti supervisori ed il relatore della tesi.
Per la valutazione finale, espressa in centesimi, si tiene conto del curriculum dell’allievo, dei punti assegnati alla tesi e del parere dei docenti e dei supervisori.

TIROCINIO

Dalla fine del primo anno di studio, il corsista può iniziare il tirocinio di 400 ore con le persone. Gli/le verrà consegnata la modulistica attraverso la quale potrà portare a compimento le 400 ore di tirocinio richieste, scegliere un docente di riferimento, da affiancare nelle consulenze, verificare le proprie conoscenze, sperimentare le strategie acquisite, avere il feed-back in quanto a consulenza, valutazione e consigli naturopatici. Il corsista può anche scegliere di compiere il proprio tirocinio in un ambito specifico, e completare una parte del monte ore richiesto presso strutture del settore. Le ore così totalizzate verranno sommate alle ore di tirocinio con le persone.

ATTESTATO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE IN NATUROPATIA

Il Corso di Scienze Naturopatiche del Centro studi MamaTerra è un corso qualificato Fac Certifica, organismo accreditato da ACCREDIA, l’Ente unico nazionale di accreditamento. Al completamento del monte ore, dopo la discussione della tesi e la conclusione del tirocinio verrà rilasciato l’Attestato di Qualificazione e Formazione Professionale in Naturopatia con l’indicazione dell’indirizzo prescelto.

I Naturopati formati presso il Centro Studi MamaTerra, avendo seguito un percorso formativo coerente con la norma tecnica UNI 11491, potranno accedere alla certificazione di conformità tramite FAC CERTIFICA e sostenere l’esame di certificazione di conformità, secondo i parametri e le modalità d’esame on-line previsti; i nominativi dei Naturopati Certificati verranno quindi pubblicati sul sito di ACCREDIA alla voce “Professionisti Certificati”.”

 

DIREZIONE DEL CENTRO STUDI

Angela Sanna

Direttrice didattica e Docente del Centro Studi MamaTerra

Roberta Cucciari

Segreteria didattica e amministrativa

Per informazioni e iscrizioni:

info@mamaterra.it – www.mamaterra.it
mamaterrasardegna@gmail.com
tel: 3490950661