IL MASSAGGIO LINFATICO O LINFODRENANTE

 

Il protocollo di Massaggio linfodrenate è atto a stimolare la circolazione della linfa, favorire lo smaltimento di liquidi e scorie dal nostro organismo, drenare i liquidi in eccesso e garantire ai tessuti una corretta ossigenazione; contribuisce anche al rilassamento muscolare stimolando il microcircolo, incrementando il trasporto dei linfociti, migliorando di conseguenza  l’attività del sistema immunitario.

Per ottenere questi risultati, l’operatore che si forma all’interno del corso impara precise manovre da eseguire nella giusta frequenza, con movimenti specifici a seconda della tecnica che si vuole praticare, della persona a cui è destinato e della parte del corpo che si intende trattare. É essenziale l’apporto teorico e lo studio legato all’anatomia del sistema linfatico e acquisire le competenze per fare un’accurata valutazione a vantaggio del ricevente.

I protocolli sono diversi e e il loro utilizzo è legato alle caratteristiche del cliente:

– il massaggio linfatico di base, destinato a coloro che necessitano di una manualità mediamente profonda per risolvere piccoli disturbi legati alla ritenzione idrica, pesantezza agli arti inferiori e che manifestano la necessità di aver stimolata la circolazione linfatica.

– il protocollo Dragonetti, da destinare a coloro i quali hanno importanti problemi venosi e di fragilità capillare, poiché non invasivo.

– il massaggio Degorè dedicato a chi, non avendo problemi venosi, può ricevere un trattamento con manualità profonde e intense che aiutano al dimagrimento, a tonificare e sgonfiare i tessuti edematosi.

 

Docenti:

Massimo Sanna –  Operatore olistico del massaggio, Operatore Ayurveda

Pier Luigi Aru – Operatore olistico del massaggio, Operatore Shiatsu

dott. Duarte – Fisioterapista e kinesiologo

dott.ssa Marta Mela – Fisiologia e Nutrizione

dott. Mario Succu – Anatomia esperienziale

Gianni Pisottu – Life e business coach – Stato, relazione d’aiuto, empowerment